come correggere domanda naspi online

ottimo articolo Elisabetta, buongiorno. Quando e come si utilizza?”, “DID e PSP: tutti i quesiti riguardo i Centri per l’Impiego”, modello SR163 (quello per l’accredito dell’importo sul conto corrente bancario), “Ritardo pagamenti sussidio Naspi: possibili soluzioni”, “Pagamento NASpI: data accredito liquidità”, “Che cos’è il modello NASpI-COM? Faccia così: contatti celermente INPS, segnali l’errore e cerchi di capire se c’è modo loro tramite di correggere l’inesattezza. A me è scaduto il contratto 31 marzo: quanto tempo ho ancora per fare la domanda di Naspi? L’anno precedente ho presentato la NASPI ed ho trasmesso il modello SR163, e anche per quest’anno l’IBAN sarà quello dello scorso anno, le chiedo se nella presentazione della NASPI 2018 occorre comunque ritrasmettere un nuovo modello SR163 Però nella sezione 3/6 sono da inserire anche DATA INIZIO ATTIVITA’ e REDDITO PREVISTO, senza i quali non si va avanti nella compilazione…qualcuno ha idea di cosa si tratti? Come posso fare per sbloccare la situazione? Domanda: quali sono i documenti da allegare per evitare richieste di integrazioni? Il suggerimento che diamo a te e a tutti coloro che si trovano in situazioni simili è quello di interfacciarsi celermente con l’INPS, anche per evitare vengano chieste indietro eventuali cifre indebitamente percepite. 2018: Reddito lavoratore dipendente Avrei una domanda per quanto riguarda il calcolo dell’importo naspi. Naspi, come e quando richiederla Per accedere alla Naspi è necessario fare domanda online sul sito dell’inps, entro 68 giorni dalle perdita del posto di lavoro. Buongiorno, A nostro avviso tale voce verosimilmente serve alla statistica e non inficia in alcun modo l’erogazione del sussidio, ma se volesse togliersi qualunque dubbio non esiti a contattare l’INPS al numero 803.164 (cliccare qui per informazioni, orari etc). La nostra “Guida NASpI” ha compiuto un anno, e in quest’arco di tempo ci sono stati alcuni cambiamenti (soprattutto per quanto riguarda la navigazione all’interno del portale dell’INPS): come puoi constatare la versione ora è aggiornata, e confidiamo possa essere ancora una volta utile a tutti coloro che scelgono di presentare la domanda per il sussidio di disoccupazione da soli, online, e senza affidarsi a CAF o sindacati. negli ultimi 12 mesi (requisito lavorativo). Mi è arrivato il messaggio dell’Inps che è stato disposto un pagamento. https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?moduli=true&iidmodulo=7620. Non mi permetto di dare giudizi in merito alla sua amica, ma confido che alla prima scadenza utile verrete liquidate entrambe senza alcuna differenza. Grazie. Dunque, al termine di un contratto COCOCO o COCOPRO è previsto un sussidio diverso della NASpI (ma con caratteristiche simili) chiamato DIS-COLL: l’ultima Legge di Stabilità l’ha prorogata almeno fino al 31/12/2016. Fai ora la domanda di NASpI anticipata online, ottendendo l'indennità di disoccupazione in un’unica soluzione. Le confermo che l’invio del modello SR163 è da farsi anche se lei ha già provveduto ad indicare l’IBAN (si veda il Messaggio INPS n. 1652 del 14 aprile 2016): può scaricarne copia anche dal nostro sito cliccando qui. Il suo caso non è isolato, e sono numerosi i docenti con più incarichi contemporanei. Non è un dramma, ma per sistemare la posizione contributiva potrebbero v… Roger, buonasera e grazie a lei per i complimenti. Buonasera, Già in altre occasioni ci è stato posto un quesito simile al suo: la NASpI può ridursi in presenza di un reddito da lavoro, ma nel caso di una rendita da locazione non dovrebbero esserci problemi. ***** Patrizia si reca presso la sede per chiedere spiegazioni. Il portale dedicato alle domande per prestazioni a sostegno del reddito consente l'invio online delle richieste per ottenere i benefici di assistenza economica previsti sia per i nuclei familiari sia per i singoli lavoratori in caso di disoccupazione, mobilità o diminuzione della capacità lavorativa. Come controllare se è corretto e a quanto ammonta il conguaglio Irpef ); se poi il contratto durasse più di sei mesi, il sussidio verrebbe chiuso in via definitiva (si dovrà eventualmente presentare un’altra domanda alla fine del nuovo rapporto di lavoro). Graduatorie d’istituto II e III fascia: calcolo punteggio servizio, Lista Server eMule Febbraio 2021 (Aggiornamento), PastyLink: come scaricare video da Mediaset e RaiPlay (ma non solo), Come scaricare video da Dplay (Real Time, Discovery etc), Ritardo stipendio supplenti, che fare? Domanda di disoccupazione NASpI. Ho una domanda riguardo la disoccupazione e il patto di servizio (PSP) da firmare entro 15 giorni presso il centro dell’impiego. Alla fine ho scritto il periodo di contratto e così ho potuto andare avanti con la domanda. Avrei un quesito. Cioè, come data iniziale metto l’ultima proroga o la data di inizio del contratto? 1) mi comunica che senza il documento SR163 la mia domanda non sarà liquidata Il 07/05/2020 ho fatto la richiesta per la naspi ma ad oggi la domanda non è ancora stata accettata per mancanza “flussi emens”. Per richiedere la Naspi devo prima andare al Centro per l’Impiego, fare la DID e il patto di servizio e poi fare la domanda online all’inps, o il contrario? Naspi: come presentare domanda per indennità disoccupazione e nuovo servizio Inps. NB E’ possibile ingrandire tutte le immagini presenti nell’articolo semplicemente cliccandoci sopra, oppure “saltare” avanti e indietro tra i diversi paragrafi usando i pulsanti . Come mai? La mia posizione va riportata in questa schermata o no? Oggi si può con Fisconline! Quindi s… Buonasera, Sì Paolo, la misura è stata assorbita dal reddito di cittadinanza, per approfondire le cui specifiche rimandiamo all’articolo “Reddito di Cittadinanza: modulo domanda e info utili”. La domanda è stata regolarmente accettata e hanno predisposto già il primo pagamento. Purtroppo è vero Paolo, sotto agli 8.174€ di reddito si rientra nei cosiddetti “incapienti d’imposta” e non si può dunque ricevere il bonus: il consiglio che le diamo – a parte leggere la guida dedicata “Come funziona il «Bonus Renzi» da 80€” – è quello di rinunciare preventivamente all’accredito, perché in caso contrario corre il rischio che le chiedano indietro l’intero importo in una sola volta. Grazie. Nel caso di un c/c online l’iter usualmente comporta il download del modulo SR163, che va poi stampato, compilato, firmato e spedito alla banca (questa dovrà timbrarlo e rispedirlo al cliente). Il suggerimento che le diamo è quello di interfacciarsi fisicamente con la sede che le sta pagando il sussidio, così da verificare quali strade sono percorribili. In tal caso bisognerà farne comunicazione attraverso il modello Naspi-com, anche se molto probabilmente sarà comunque necessario recarsi all’INPS di persona. E’ la filosofia della Rete. E la DID la devo fare per forza online sul sito dell’Anpal o la posso fare al Centro per l’impiego? (serve per certificare che il conto corrente sia intestato al titolare della prestazione richiesta, cosa che non è specificata nella procedura online). O posso compilarlo da solo schiacciando la casella no e mettete le date giuste manualmente?? Ciao Arianna. L’iter corretto prevede prima la compilazione della domanda come indicato nel presente articolo, poi il passaggio presso il CPI di riferimento per il Patto di Servizio: se volesse approfondire l’argomento può dare un occhio al post “DID e PSP: tutti i quesiti riguardo i Centri per l’Impiego”. 3) L’abitudine suggerisce di no, ma il consiglio è quello di verificare le indicazioni della sua regione: può trovare informazioni nell’articolo “I docenti precari che richiedono la NASpI devono sottoscrivere DID e PSP”. La ringrazio innanzitutto per l’ottima guida realizzata, e vorrei porle la seguente domanda: E’ possibile interrompere in maniera volontaria la NASPI anche in assenza di un nuovo contratto di lavoro? Clicca qui se desideri commentare l’articolo! Non smetta di monitorare la situazione, anzi: la cosa migliore sarebbe andare di persona alla sede INPS più vicina per sollecitare il pagamento di quanto dovuto senza dover attendere oltremodo (a nostro parere tre mesi sono francamente tanti). Grazie!! In accordo ad istruzioni ricevute dall’INPS, nella sezione “Dichiaro di svolgere le seguenti attività di lavoro” sembra vadano riportati esclusivamente i lavori “in corso” e non altri svolti precedentemente: il suggerimento che ci sentiamo di darle è comunque quello di contattare la sua sede di competenza e chiedere conferma della cosa. tempi di attesa?chiedo perchè dopo 21 giorni leggo ancora “in fase di trasferimento alla sede” Visure catastali gratuite? E’ probabile che qualcosa sia “saltato” nei cosiddetti «Flussi Emens»: per porvi rimedio le consigliamo di leggere un nostro nuovo approfondimento dal titolo “Certificato di disoccupazione: evitare problemi con l’accettazione della domanda NASpI” e di attivarsi quanto prima in accordo alle indicazioni fornite. Se entro 2/3 settimane non avete nessun riscontro sarà il caso di fare un salto presso la sede INPS di competenza e presentare una comunicazione cartacea in cui fate presente l’errore e ne chiedete la correzione. Buonasera. Per la stampa vediamo come attrezzarci: ti ricontatteremo quanto prima. Luca, buongiorno. Inps Online fare domanda per la Naspi. Buongiorno Alan, e grazie a lei per i complimenti. Per quanto invece concerne la DID non si deve preoccupare: come recita anche lo stesso sito dell’ANPAL “chi beneficia di una prestazione di sostegno al reddito non deve inserire la DID sul portale Anpal, perché la presentazione all’Inps di una domanda di Naspi, di Dis-coll, o di indennità di mobilità equivale ad aver reso la DID”. Ho letto che il calcolo della disoccupazione dipende dalle settimane contributive accumulate durante il percorso lavorativo: ora a me risultano solamente 43 settimane e non 52 (il contratto mi è stato fatto per 12 mesi) perché i contributi di gennaio e febbraio non sono ancora stati caricati. lei ha presentato non so quante tonnelate di carta, tutti gli stipendi ad esempio, piu’ non so che che altro, prob anche pagando la prestazione al caf. Le opinioni a riguardo non sono sempre concordi: a nostro avviso però, l’ipotesi più verosimile è che INPS calcoli la NASpI sulla base dei dati di cui è in possesso ora, e che il sussidio venga “attualizzato” non appena noti anche i contributi più recenti. Ultimo aggiornamento. Salve Stefano. Attualmente la normativa prevede che quando ci si reca all’estero per cercare lavoro si possa continuare a fruire della disoccupazione in accordo a quanto stabilito dalle regole di condizionalità contenute nel D.Lgs. La supplenza è stata di 9 ore settimanali. Ho presentato diversi solleciti e mi è stato detto che sarò liquidato a breve… cosa devo fare di più? Tuttavia, va detto che la domanda di NASpI, come pure di DIS-COLL, equivale al rilascio della Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro. Onde però evitare eventuali errori le suggeriamo di chiedere conferma direttamente ad INPS. Buonasera Senex. Vi ringrazio di cuore per il servizio, Daniela. Saluti e grazie. Se si flagga NO si procede senza dover specificare alcun altro dato; solo in caso contrario occorre inserire le informazioni richieste (data inizio attività e reddito previsto). Il suggerimento che ci sentiamo di dare è quello di ricompilare ed inoltrare nuovamente: onde evitare problemi, come dicevano i latini, “melius abundare quam deficere”…. Date pagamenti Febbraio 2021: pensioni, RdC, Trattamento Integrativo,... Trattamento Integrativo 2021, quanto spetta e a chi, Importo DIS-COLL 2021, la Circolare dell’INPS, Importo Naspi 2021, la Circolare dell’INPS. Ho terminato di lavorare il 31 luglio tramite agenzia interinale. PS Per quanto concerne il rientro dopo un periodo di lavoro all’estero, provi a leggere anche questo approfondimento…. Come si fa a rinunciare espressamente al Bonus Renzi in aggiunta alla richiesta di indennità Naspi, per evitare di doverlo restituire nel caso non si superasse la soglia prevista degli 8000 euro? Nino. non so cosa devo fare Gli articoli sono molto curati… pubblicatene altri! 1) Con contratto a scadenza alla voce “mancato preavviso” ho messo “no”: sapendo il termine è corretta la flag su “si”? Come si inoltra la domanda di disoccupazione Naspi da soli, online e gratuitamente: ecco tutti i passaggi corredati da screenshot del sito INPS. Ti sei licenziato e non sei sicuro di poter ottenere il sussidio INPS? Cosa significa ricalcolo? Avrò mai la disoccupazione anche se devo attendere arretrati? Sono stata assunta il 21 marzo 2020 in una cooperativa ma devo disdire la disoccupazione e ho perso il mio pin… mi potete aiutare per favore? SBAGLIATO! No, se richiede la NASpI entro 68 giorni dal termine del contratto non ci sono problemi: nel suo caso – semplicemente – il pagamento partirà più tardi (decorrendo dalla data di presentazione della domanda). Di solito basta segnalare gli estremi dell’ultimo contratto, ma per qualunque dubbio non esiti ad interfacciarsi direttamente con INPS utilizzando i canali messi a disposizione (ed elencati nell’articolo “Numero Verde INPS: informazioni utili e orari”). Per quanto concerne il suo dubbio, stia tranquilla: per la richiesta NASpI inserisca pure l’ultimo contratto, l’INPS calcolerà gli importi dovuti considerando – ovviamente – tutte le supplenze (ossia l’anzianità contributiva) da lei accumulute. Come rendere evidente la cosa? Se vuoi presentare la domanda NASpI logandoti come hai sempre fatto non c’è alcun problema, insomma. Grazie per ciò che ha scritto: è l’attenzione delle persone come lei che ci sprona a continuare cercando di far sempre meglio. Almeno 13 settimane di contribuzione (versata o dovuta) da attività lavorativa nei 12 mesi precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione. Nella schermata NASpI 2/6 tutte le opzioni dovrebbero essere spuntate sul “NO”, eccezion fatta nel caso in cui foste titolare di assegno di invalidità o pensione rilasciata da altro ente. Se la domanda Naspi è stata fatta alla fine del 2019 (31.10.2019) e accolta a febbraio 2020 e quindi l’erogazione della somma è avvenuta nel 2020 ma con decorrenza del calcolo dal 1 novembre 2019, in fase di dichiarazione dei redditi del 2019 si dichiara la quota Naspi? Durante la procedura mi è comparsa una maschera che ho dovuto flaggare dove viene precisato che senza il modulo SR163 la domanda non può essere accolta. 2) CRS + PIN Si intende dire che se ora si ritrova stato di disoccupazione – involontaria, ovviamente – avendo almeno tredici settimane di contribuzione nel quadriennio precedente (detto “Requisito contributivo”) e trenta giorni di lavoro effettivo negli ultimi dodici mesi (detto “Requisito lavorativo”) lei può inoltare all’INPS la richiesta per il sussidio NASpI. Ho inviato la domanda allegando nella sezione allegati tutti i contratti e tutti i cedolini tranne l’ultimo cedolino e ho appena visto la domanda è stata respinta per mancanza di documentazione richiesta, come è possibile? Secondo la normativa, i docenti precari sono tenuti – una volta inoltrata la domanda NASpI – a sottoscrivere il PSP: a differenza delle altre categorie che hanno perso il lavoro, però, a questi viene concessa un’attesa più lunga prima di essere convocati per i corsi di formazione e le altre iniziative ai fini del reinserimento, proprio perchè si presume che con il nuovo anno scolastico tornino ad avere un impiego. 5 – Ultime 2 buste paga in possesso Ci tenga aggiornati comunque, la circostanza ci incuriosisce. PS Per quanto riguarda la lettura del cedolino, invece, può chiarire i suoi dubbi consultando la guida messa a disposizione proprio sul sito NOIPA tramite questo link. Quindi il … Non ha modo di ricontattare INPS chiedendo conferma riguardo la correttezza dell’indicazione ricevuta? Ciao Senex. Ho avanzato richiesta di Naspi che mi risulta approvata con questa dicitura: “La sua domanda è stata accolta. Molti, durante la compilazione, rischiano di confondersi e selezionano l’attività lavorativa svolta e appena terminata. Grazie a lei per questo messaggio, Giovanni: ci fa molto piacere sapere di essere utili. economia e finanze, pubblica amministrazione. Anche perchè ancora non so se supererò gli 8000€… ma se rinuncio e poi invece li supero? Si potrebbe fare chiarezza sul punto? , Buongiorno senex ma dopo aver richiesto la naspi non è che poi a settembre non mi chiamano per le supplenze? Quando e come si utilizza?”. A quanto ci risulta, la maggior parte dei documenti che lei ha elencato non serve: il sistema infatti recupera tutte le informazioni (contratto, anzianità lavorativa, importo stipendi, data di licenziamento etc) dal proprio database. Per essere più precisa: l’ultimo contratto ha la durata da giugno a novembre 2017, e quello precedente (dallo stesso datore di lavoro) da febbraio a giugno, tra i due contratti c’è un’interruzione di 10 giorni. Io sono disoccupata dopo 12 anni di lavoro come dipendente di azienda privata, sposata e senza figli. Non è così? Non trattandosi di lavoro para-subordinato, devo comunicare qualcosa all’Inps? In ultimo, più semplicemente, si tratterà di indicare in che modo desiderate vi venga pagata la NASpI (con accredito su un conto corrente bancario oppure con ritiro della somma presso l’ufficio postale). Buongiorno a te, Max. Buongiorno, sono Erika. 2017: Reddito naspi richiesta a seguito cessazione lavoratore dipendente Grazie mi hai tolto tantissimi dubbi…tranne uno! Al termine dei 12 mesi, non venissi confermata, potrò fare una nuova domanda di Naspi e usufruire dei mesi residui? Nella prima schermata della domanda di Naspi sono presenti i dati anagrafici del richiedente. Mi chiarite se verranno conteggiate tutte e due le scuole o solo quella che riporta il portale naspi? E’ verosimile che il datore abbia versato i contributi, ma che questi non risultino ancora ad INPS (sono proprio i “Flussi Emens” cui fa riferimento). [Click here to read this post in English] Confidiamo di aver chiarito il suo dubbio, ma ci scriva ancora se dovesse avere ulteriori perplessità a riguardo. Sono dati importanti, in particolare il codice fiscale e l’indirizzo di residenzadevono necessariamente essere corretti. Per quanto concerne i documenti invece, a quanto ci risulta non serve inviarli poiché il sistema recupera tutte le informazioni (contratto, anzianità lavorativa, importo stipendi, data di licenziamento etc) dal proprio database: se però vuol essere più tranquillo le suggeriamo comunque di chiedere conferma direttamente al call center (cliccare qui per informazioni, orari etc) o alla sua sede INPS di competenza. Logandosi da qui dovrà cliccare “Consultazione domande” nel menù “Servizi Online / NASpI” a sinistra della pagina, poi “Dettaglio” di fianco alla domanda di suo interesse e infine la lente di ingrandimento dove legge “Ricevuta.pdf”. Spero non sia un problema averla mandata qualche giorno dopo la domanda Naspi…. Ho ancora un dubbio però: nella schermata 3 di 6 vanno inseriti solo i contratti attivi al momento della compilazione o anche tutti gli altri dell’anno in corso? Una volta compilata, la domanda viene trasmessa informaticamente alla Prefettura (per i residenti in Italia) o al Consolato (per i residenti all’estero) competente, che provvede alla successiva convocazione dei richiedenti. Non sei il primo che ci sottopone un quesito simile: la situazione è quantomeno borderline, e quindi – pur rientrando tu ora nelle casistiche che permettono di richiedere il sussidio – non ci sentiamo di darti una risposta netta. Grazie e complimenti per il sito. Non so se sono riuscito a spiegarmi bene, ma non capisco in che modo la richiesta di NASpI vincoli il richiedente. Tienici aggiornati se hai piacere, saluti. Ultimo quesito: l’assegno di ricollocazione spetta solo a chi percepisce il reddito di cittadinanza? Ma prima bisogna passare per il collocamento o si va direttamente al sito inps?? 1 D.L. Nella schermata NASpI 5/6 si dovrà solo segnalare la propria qualifica, mentre nella schermata successiva (NASpI 6/6) si dovranno mettere due flag, così da confermare all’INPS la veridicità di quanto dichiarato nella domanda e il proprio impegno a comunicare tempestivamente eventuali situazioni che facessero mancare i presupposti per il riconoscimento del sussidio. ti consiglio di inserire anche il modello sr163 da consegnare o spedire tramite pec all’ufficio inps. Non avendo la certezza che MEF e MIUR si scambino le informazioni in tempi rapidi, onde evitare qualunque questione le consigliamo di inoltrare comunicazione tramite NASpI-COM: trova la casistica completa e tutte le indicazioni su come procedere nell’articolo “Che cos’è il modello NASpI-COM? Le notizie giungono discordanti: alcuni lettori ci segnalano che è stato detto loro di ripresentare tale modello (in caso contrario si correrebbe il rischio di dover ritirare il sussidio presso l’ufficio postale), ad altri invece che non occorre farlo se l’IBAN non è variato. Volevo capire da questa risposta all’erogazione effettiva quanto tempo può trascorrere. Buongiorno, Buongiorno, innanzitutto la ringrazio per la guida ed i suggerimenti gia forniti. Vorrei farti una domanda: nel calcolo del requisito contributivo, ovvero 13 settimane nei 4 anni precedenti, bisogna considerare anche l’anno in corso? Accetto. Per rinunciare al Bonus Renzi sul sussidio di disoccupazione NASpI deve accedere al “Fascicolo Prevedenziale” (vada qui se desidera approfondire): dal menù a sinistra seleziona “Prestazioni” e poi “Bonus 80 euro d.l. ai fini dell’approvazione della domanda è obbligatorio compilare ed allegare il modello “SR163”, nonostante si sia gia indicato la modalità di pagamento ed il relativo IBAN? Nessun problema, la circolare è valida, si tratta solo un imperfezione materiale: lei deve flaggare la voce “Presa visione dell’avviso” e premere il pulsante “Avanti” senza preoccuparsi di inoltrare il modulo SR163. Quest’anno inoltre abbiamo suggerito una nuova ipotesi, che può approfondire nell’articolo “Certificato di disoccupazione: evitare problemi con l’accettazione della domanda NASpI”. Non ha potuto farlo subito perché chiudeva per ferie dal primo al 28 agosto. 3 – Doc d’identita’ Spero di aver fatto cosa gradita. A presto, cordialmente. }. contratto di lavoro, buste paga, comunicazione licenziamento etc)? Successivamente ho iniziato un nuovo lavoro con un contratto a termine di breve durata (circa 1 settimana) il quale doveva fungere da prova… Tale rapporto di lavoro alla scadenza è cessato, in quanto non mi trovavo bene e non ero interessato ad eventuali proroghe. Quello che mi chiedo è: la durata dell’indennità verrà comunque calcolata in base ai 12 mesi (di lavoro, da contratto) indipendentemente dal fatto che mancano quei due mesi di contributi, oppure calcolano in base ai contributi presenti? Non è un dramma, ma per sistemare la posizione contributiva potrebbero volerci anni. La mia situazione è un po’ particolare perché io ho avuto un incarico annuale di sole tre ore settimanali. A seguito della circolare INPS n° 48 del 29 marzo 2020 il modulo cartaceo SR163 è stato eliminato: la verifica della coerenza dei dati identificativi del titolare delle prestazioni con quelli dell’intestatario del c/c avviene attraverso procedure telematiche automatizzate. Intanto grazie per i complimenti, molto gentile. Dunque, il nostro consiglio è quello di prendere contatto con il suo CPI di riferimento, così da sottoscrivere il Patto di Servizio entro 15 giorni (come da normativa): reputiamo improbabile ciò possa comportare qualche obbligo prima che inizi il nuovo lavoro, ma di sicuro non le si potrà sollevare alcuna questione riguardo la correttezza dell’iter seguito. Ho solo ricevuto un SMS di avvenuta richiesta. Sono dati importanti, in particolare il codice fiscale e l’indirizzo di residenza devono necessariamente essere corretti. . Buon anno, cordialmente. Hai ulteriori dubbi? Se ha scelto il bonifico domiciliato potrà ritirare l’importo del suo sussidio di disoccupazione in qualunque ufficio postale: per quanto concerne la data di accredito si affidi invece alle indicazioni contenute nell’articolo “Accredito NASpI: data pagamento liquidità” come suggeritole qualche giorno fa, così da non rischiare di recarsi in posta inutilmente. Questo errore potrebbe essere fatale. Quando e come si utilizza?”, Messaggio INPS n. 1652 del 14 aprile 2016, https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemDir=50091, https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?moduli=true&iidmodulo=7620, “Ultimissime su DID e PSP dai centri per l’impiego”, “NASpI, DID e PSP: tutte le domande più interessanti sul sussidio INPS”, approfondire l’argomento direttamente sul sito INPS, http://www.senex.it/scuola/ultimissime-su-did-e-psp-dai-centri-per-limpiego-come-debbono-comportarsi-i-docenti-precari-in-particolare-quelli-numerosissimi-che-lavorano-lontano-da-casa, http://www.senex.it/scuola/did-online-e-psp-istruzioni-per-la-lombardia, http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=8291. Il 4 agosto Ho presentato telematicamente la domanda di Naspi. Salve! Inizio Naspi 8/05/02019, durata 95 giorni… quindi finisce il 12 Agosto, giusto? Ho provato la prima volta a scrivere il periodo di malattia, ma anche qui usciva fuori che il periodo non deve essere inferiore alla data di scadenza del contratto e non mi lasciava andare avanti: mi hanno lasciato andare avanti con la domanda solo quando ho scritto il periodo di contratto. Il soggetto in disoccupazione può accettare un nuovo lavoro, senza perdere la Naspi, se tale lavoro ha una durata inferiore i … INPS Pagamenti Marzo 2021: Naspi, Bonus Bebè, pensioni,... Data Pagamento Carta Acquisti Gennaio 2021. Il calcolo è corretto, Paolo: l’erogazione della NASpI terminerà il 12 agosto 2019 e non comporterà da parte sua alcuna comunicazione. Il sistema vi sta chiedendo se, oltre al lavoro appena terminato, e in virtù del quale presentate la domanda di Naspi, svolgete qualche altro tipo di attività. Grazie grazie grazie! Cordiali saluti. Sono felicissimo di essere stato utile. La ringrazio Il 5 novembre prossimo sarà il mio ultimo giorno di lavoro dopo 24 anni ed ho una prospettiva di riassunzione per 12 mesi a partire da gennaio 2020: contavo di avvalermi della Naspi per questo periodo. Grazie a lei per aver confermato l’informazione. Il consiglio che ci sentiamo di darle è quello di approfondire l’argomento direttamente sul sito INPS o chiamare il numero verde dell’Istituto per la Previdenza Sociale 803.164 (cliccare qui per informazioni, orari etc). Buongiorno. Se non sapete come accedere all’area personale potete leggere il tutorial che abbiamo preparato, ma se siete già pratici vi basterà cliccare questo link e fare login per trovarvi nella pagina da cui procedere con l’inoltro della “Richiesta di disoccupazione NASpI”. Errore nella compilazione domanda Naspi, che fare? La domanda l’ho fatta online: posso fare un’altra domanda, così loro mi danno un altro n. di protocollo? Salve, sto facendo domanda di disoccupazione… ma dove devo allegare l’ultima busta paga? Grazie della disponibilità! Questo reddito (6600 euro/anno) va dichiarato ed è motivo di esclusione alla NASpI? Adesso voglio compilare la domanda di disoccupazione e mi chiedono il periodo, ma quando lo scrivo mi esce fuori che il periodo non può essere inferiore alla scadenza del contratto: allora che periodo devo scrivere? Diamo risposta ai suoi dubbi: 1) Sì '?' Ho bisogno di aiuto nel passaggio n°3. Per quanto concerne il nucleo familiare può trovare informazioni più dettagliate a questi due link (sito INPS): https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemDir=50091 Il mio contratto e’ scaduto il 06/05/2020 e non è stato rinnovato causa covid-19. Successivamente crediamo tu possa intervenire solo contattando il call center, ma la “svista” cui fai cenno non sembra sostanziale e non dovrebbe comportare per te alcun problema. Come anticipato, è solo con il rilascio della DID che decorre lo stato di disoccupazione e con esso gli impegni che ne derivano. complimenti per il servizio che fornite. Quindi avendo lavorato da novembre al giugno , per circa 6 mesi , con contratto a tempo determinato , come supplente di terza fascia , ho maturato il requisito contributivo? Il datore di lavoro non ti ha ancora fatto avere le ultime buste paga? Nella compilazione Naspi chi devo mettere come datore di lavoro? 2 – Lettera licenziamento Ho lavorato 21 settimane come docente (contratto fino al termine delle lezioni) su spezzone orario di 9 ore distribuite su 3 giorni, ho diritto alla disoccupazione? Ad ogni modo, il suggerimento che diamo a lei e a tutti i lettori è quello di contattare direttamente l’Istituto (trova tutti i canali disponibili nell’articolo “Numero Verde INPS: informazioni utili e orari”) chiedendo informazioni più precise in merito. complimenti per l’articolo, è veramente utile! Io non l’ho allegato il modulo. Se non svolgete alcun tipo di attività lavorativa dovete selezionare la voce NO in corrispondenza di tutte e 4 le possibilità (autonomo, subordinato, parasubordinato, occasionale).

Poesie Sull'acqua Montale, Regali Solidali Maestre, Le Frasi Più Belle Di Dante Nella Divina Commedia, Voltaren Intramuscolo Dopo Quanto Fa Effetto, Nba 2k20 Tiro, Tecnica Urbanistica Dispense, Moneta 50 Centesimi Italiana, Mappa Concettuale Terza Media 2 Guerra Mondiale, Esercizi Numeri Ordinali Spagnolo, Canzone Tutti Per Uno, Verbo Avere Scuola Primaria, Comunicazione Ritardo Consegna Merce, Polizia Stradale Verbale Incidente,

Write a Reply or Comment

Your email address will not be published.

TOP